giovedì 29 novembre 2012

alcuni lavori

per Matilde, la piccola di Alessandra












dall'ultimo numero di Appassionate, la parte più difficile è stata tagliare giusto a metà il vasetto (opera di Renzo)

MINA

riuscire a farle una foto è quasi  un'impresa!

SKYFALL

certo che Daniel Craig ha il suo perchè!!.... musica di Adele carinissima!

siamo nati per correre

Secondo un nuovo studio, la sensazione di euforia che regala la corsa è stata la spinta evolutiva che ci ha reso cacciatori più efficienti e, che ci piaccia o no, degli atleti

di Christine Dell'Amore

beh, senza scomodare lo studio,oggi in pausa pranzo,sono uscita per una corsetta di un'oretta. Poi, spinta dalla curiosità di vedere il mio abituale percorso quasi completamente inondato dall'uscita del Piave, vuoi la tiepida giornata di sole, dopo tanto piovere, vuoi la tranquillità del pranzo già preparato, me la son presa comoda e.... allora ho corso quasi due ore. Le sensazioni erano buone, anche se ho ancora il postumi della maratona di Venezia, uno stiramento al gluteo e quadricite (pensare solo un mese fà si correva con pioggia/freddo/bora/e tutto il resto). Dal commento sulla corsa da parte della Fogli, ho fatta mio quello che ha detto: sarà una maratona difficile da recuperare! Ma intanto, si corre, piano, giusto piano per incontrare uno scoiattolino nero che impaurito sparisce tra i rami degli alberi.

venerdì 23 novembre 2012

filastrocca

FILASTROCCA



Per la strada che porta a Camogli

passava un uomo con sette mogli.

Ogni moglie aveva sette sacche

in ogni sacca aveva sette gatte,

ogni gatta sette gattini.

Fra gatti, gatte, sacche e mogli

in quanti andavano, dite, a Camogli?


lunedì 19 novembre 2012

we di autunno

dall'eremo di san romedio
ad Auronzo


Reggio Emilia-Punto croce nel mondo

solo qualche foto della bellissima mostra a Reggio Emilia, molti i sampler da tutto il mondo, poche ma molto carine le novità (beh, c'erano bel 5 ricami che ho ricamato anch'io)

la mongolfiera della delegazione di Cordignano

martedì 13 novembre 2012

GPS

continua il corso su:


Il sistema GPS è gestito dal governo degli Stati Uniti d'America ed è liberamente accessibile da chiunque dotato di ricevitore GPS. Il suo grado attuale di accuratezza è dell'ordine dei metri[1], in dipendenza dalle condizioni meteorologiche, dalla disponibilità e dalla posizione dei satelliti rispetto al ricevitore, dalla qualità e dal tipo di ricevitore, dagli effetti di radiopropagazione del segnale radio in ionosfera e troposfera (es. riflessione) e degli effetti della relatività.