mercoledì 5 dicembre 2012

PLANERARIO



Ieri sera, a conclusione del corso di astronomia una visita al Planerario di Padova dove il ns. relatore e direttore Dario Tiveron ci ha guidato  ad osservare e ad individuare la stella polare. Il planetario è dotato di una sistema digitale di videoproiezione a 6 canali e comodamente in poltrona sotto una cupula di 9 metri di diametro ci si ritrova immersi  in visioni spettacolari. Certo, si perde un pò l'idea romantica del cielo stellato, ma almeno si impara un pochino ad osservare tutti gli "oggetti" e i fenomeni astronomici del nostro Universo (procione(cane piccolo)sirio(cane grande)Orione (il cacciatore) l'orsa maggiore (il grande carro)Betelgeuse e Rigel (le due stelle)

1 commento:

  1. Non conosco i nomi delle stelle nè tantomeno le ho osservate con un potente mezzo ... mi piacerebbe molto poterle guardare e cercare di capire il ns. universo così come lo hai fatto tu. Una cosa da segnare sull'agenda. Baci Marilena

    RispondiElimina