martedì 15 maggio 2012

13 maggio


Organizzata da Atletica Mirafiori San Donà al via la 3° edizione della mezza Piave, una corsa podistica su strada, quest’anno con un nuovo tracciato. Partenza e arrivo dal Centro Piave e percorso in prevalenza su asfalto. Il brusco abbassamento di temperatura, la pioggia e il vento, una domenica di “quasi”inverno, hanno fatto desistere molti atleti, soprattutto i marciatori e gli alunni, dato che tra le premiazioni era previsto il 5° trofeo per la classe più numerosa.
Poca affluenza quindi, ma molti alteti di “qualità”, quotati e fortissimi, tra i primi Silvia Pasqualini e il campione del mondo dei 100km, Giorgio Calcaterra, esempi di bravura, simpatia e semplicità.
Alle 8,30 la partenza per il percorso dei 21 km (20,600mt), e alle 9,00 per i percorsi di 5 e 10km.Dopo un giro intorno al centro commerciale si prosegue nel Parco Fellini, di fronte al mio ufficio, ispirato ad un bosco planiziale piuttosto che ad un parco pubblico. Un attraversamento stradale e siamo in zona industriale. Nei punti più esposti il vento è fortissimo e fastidioso, ma almeno non pioverà. Di nuovo il rientro al parco dove incontreremo anche i podisti dei 10km e di nuovo a ripetere il giro. Rientro al parcheggio del Centro Piave classificando 8° donna. Oltre alla presenza di molti volontari nei cambi di direzione, frecce e fettuccie a segnalare il percorso. Data anche la variazione di percorso qualcuno ha riscontrato alcune difficoltà di orientamento che l’organizzazione terrà buon conto per la prossima edizione. Logistica perfetta, con parcheggio ampio, interno galleria negozi per un cambio al riparo dalle intemperie, caffè e servizi aperti. Premiazioni veloci e di consistenti premi, tra cui una estrazione per un week end a Selva di Cadore.

Nessun commento:

Posta un commento