lunedì 2 aprile 2012

maratona del lamone


MARATONA DEL LAMONE RUSSI 01.04.2012
Giunta alla 36^ edizione è la maratona più antica di Romagna e da qualche anno fa parte del Trittico di Romagna con il Passatore e i 50Km del Castelbolognese. Zona di partenza ed arrivo è Piazza Farina, dove si concentrano anche la consegna pettorali, il palco delle premiazioni, la tenda di consegna sacche, il ristoro, tutto qui insomma. I servizi igienici sono pubblici ( o li trovi in Svizzera, o da questi parti, in terra rossa) Al via, sotto il cielo un po’ coperto, quasi 600 runner, la maggior parte con accenti emiliani-romagnoli. Il percorso, ad anello, prevede due cavalcavia sulla A14, gli attraversamenti dei paesi di San Michele, Piangipane, a Villanova la mezza maratona, Bagnacavallo, Mandrano e lungo l’argine sterrato del Lamone. In campagna è un misto dei colori tenui dei frutteti in fiore  mentre nei piccoli centri, tra il zig-zag della auto si attraversa anche qualche mercatino. Altro compagno fisso e parecchio insidioso: il vento, ma un vento fortissimo tanto che le raffiche mi spostano. Pochi sono i tratti quando soffia a favore, cioè dietro, per la maggior parte è a sinistra, a destra o davanti! E’ talmente forte il vento che ha sradicato un pioppio che è caduto in strada,  per fortuna senza conseguenze sui podisti che transitavamo se non una piccola deviazione. Al secondo ristoro mi fermo per sorsare un thè, ma è tutto freddo e questo ha rimescolato tanto bene le mie budella da farmi bloccare lungo il bordo strada (o dietro qualche albero) per diverse volte. Ad un ciclista con zainetto ho chiesto carta/salviette e gentilmente si è fermato un paio di volte nel fornirmi aiuto. Alla mezza maratona sono già intorno alle due ore e nella seconda parte rallento ancora, ma non mollo, seppur piano piano rientro a Russi in 4:09, 16° donna. Al riparo nella tenda faccio pace con il dio eolo e con un paio di imodium con la mia pancia. Sul podio maschile primo El Borouki ,secondo Alberico di Cecco, sul femminile Monica Carlin (che finita la maratona ha corso ancora un “giretto” di 18km, grande!)

1 commento: