lunedì 5 marzo 2012

MARATONA DI TREVISO 04.03.2012


Si parte comodamente con i bus navetta da Treviso sotto un bel temporale che si dissolve per fortuna a Vittorio Veneto. Il centro di Serravalle è ancora la partenza della nona edizione della Tvmarathon. Tutte le procedure di pre-gara assolte con calma mentre lo speaker annuncia la partenza dei roller e degli hand-bike. Il cielo rimane sempre coperto e la temperatura è ottima per correre. Lo sparo alle 9,45 e si muove lentamente il lungo serpentone colorato ed allegro di quasi 3000 atleti. Mi affianco subito a Paolo. peacer delle 3:45 che traina un bel gruppone. 

Tutto bene sino a Conegliano, con corretta precisione a 5,20 al km, ma poi, è come correre con l’elastico, con passaggi a 4,55!. Ai ristori ci passiamo le bottigliette d’acqua sin dove à possibile, ma poi, molti si perdono, non seguono più i palloncini. Ed è quello che farò anch’io, mantenendo un certa costanza sino al passaggio a Nervesa della battaglia in 1:52’. A mio avviso manca un po’ il pubblico, solo concentrato nei paesi, mentre i rettilinei della Pontebbana tagliano con monotonia zone industriali e capannoni. Un incitamento, un incoraggiamento è sale “vitale” per tutti i maratoneti e lo sanno bene gli amici accorsi a sostenerci. Grazie , veramente! In piazza dei Signori l’ho pure ricevuto, con la sua tipica “simpatia” anche da Gentilini!. Arrivo, con ancora qualche cartuccia, in piazza Burchiellati in 3:54, non certo soddisfatta del risultato, ma del mio stato fisico/mentale (solo il gg precedente avevo finito con i fermenti!). Un bravo, e se lo merita tutto, a Renzo che ha chiuso in 3:31’
foto di Giovanni
foto di Giovanni

qui sono al 41^KM





1 commento:

  1. Cara rosa è sempre bello leggere il tuo blog e 'il diario delle vostre maratone'...penso sempre tu sia super anche se a causa di un bimbo dolcemente terribile il tuo stato di salute non era al 100 x 100 un abbraccio

    RispondiElimina