lunedì 7 febbraio 2011

mi illumino di meno

Anche per il 2011 Caterpillar lancia, per la settima volta, l'iniziativa M'illumino di meno. 
Quest'anno la  campagna di risparmio energetico si sposa con l'anniversario dei 150 anni dell'Unità d'Italia e promuove  il messaggio della razionalizzazione dei consumi tramite lo spegnimento simbolico di tutte le luci il    18 febbraio 2011, dalle h 18,     insieme alla contestuale accensione pulita, anch'essa simbolica, di un tricolore luminoso
Per aderire è sufficiente spegnere le luci di piazze e municipi e trovare un modo, creativo e poco

dispendioso, per "accendere" un tricolore: ad esempio, basterebbero le dinamo di tante bici con delle
gelatine colorate sul fanale per creare un effetto suggestivo, oppure le finestre di un palazzo comunale
accese dietro a una tenda tricolore, o ancora, come è stato recentemente fatto a Reggio Emilia, rendere
colorate le luci che illuminano i monumenti, ancor più visibili nel buio circostante .

L'adesione sarà visibile sul sito di Caterpillar dopo aver effettuato la registrazione su

http://caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno/ e noi in trasmissione nomineremo le adesioni più
rilevanti, con collegamenti telefonici dalle città che organizzeranno gli eventi più notevoli per il 18
febbraio.

Al link
http://caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno/locandina-e-materiali/  sono disponibili materiali
da scaricare liberamente per diffondere l'iniziativa.

Segnaliamo anche la puntata speciale di Caterpillar per M'illumino di meno il 18 febbraio 2011, in onda

eccezionalmente dalle 17 alle 19,30, dal Castello di Rivoli (TO). In quest'occasione il Castello ospiterà
una speciale installazione a tema per festeggiare M'illumino di meno. Andremo in onda dall'interno del
Castello, raccontando con collegamenti telefonici le più prestigiose adesioni all'iniziativa di quest'anno,
alla presenza di 150 sindaci di comuni grandi medi e piccoli d'Italia, che s'impegneranno ad
amministrare le proprie città con oculatezza nel segno della sostenibilità ambientale. L'idea è quella di
sottoscrivere una sorta di "giuramento" per ridurre i consumi e sostenere con ogni mezzo le energie
alternative. Tutti con fascia tricolore per l'occasione.
 

Nessun commento:

Posta un commento